sabato 13 luglio 2013

Prima ancora di preparare le valigie...

...sei sicuro di sapere dove vuoi andare?

Sembra un aspetto banale, ma se ci pensi bene non lo è: come fai a prepararti adeguatamente ad un viaggio, se non hai chiara la tua meta?

La prima cosa da fare, quando cerchi un lavoro, è sapere bene che tipo di lavoro stai cercando.

Se questo problema è già risolto, ottimo, sei già a buon punto, ma se non hai ancora le idee chiare potresti fare questo esercizio.

Non ti mentirò dicendo che sarà semplice, perchè non è detto che lo sia, ma, più approfonditamente lo farai, meglio sarà per te e per la tua ricerca del lavoro.

Devi metterti davanti a te stesso e tirar fuori (meglio se su un foglio di carta, o al computer, ma comunque per iscritto)
- tutto quello che hai fatto finora (lavorativamente parlando, è ovvio!)
- tutto quello che sai fare (le competenze)
- tutto quello che ti piacerebbe fare

Ovviamente questo esercizio ha una valenza e dei risultati molto diversi se sei un neo diplomato/laureato o una persona con già 5, 10 o 20 anni di esperienza...ma sono convinta che sia imprescindibile per una buona partenza.

Il tracciato comincia a prendere una forma un po' più definita: si intravedono delle costanti, puoi collegare le tue competenze con i tuoi desideri, capire dove ci sono delle lacune e pensare al modo di colmarle (corsi di formazione specifici, libri, manuali...).

Adesso puoi iniziare a dare un nome alla tua meta: la sentirai più concreta e raggiungibile.
Se fai fatica a trovarle una definizione, fai un giro sui siti di ricerca del lavoro principali, leggi gli annunci e prova a circoscrivere in questo modo quello che potrebbe piacerti tra le opportunità che offre il mercato.

Se hai dettagliato bene il tuo percorso lavorativo, hai già un canovaccio per il curriculum, quindi non cancellare quanto scritto! Ci servirà per le prossime puntate...


Nessun commento:

Posta un commento