venerdì 3 febbraio 2017

Status: "in attesa di occupazione". Sì o no?

Per chi si chiede se su LinkedIN è meglio dichiarare di essere "in cerca di occupazione" oppure no, ecco un consiglio molto pratico e sensato di Riccardo Scandellari.

"Nessun recruiter eseguirà mai la ricerca di persone “in attesa di occupazione”, ma cercherà determinati professionisti in un determinato settore/argomento. Sacrificare un campo del profilo così decisivo per il posizionamento nei risultati di ricerca è irragionevole."

Occorre quindi usare bene lo spazio che ci viene dato per valorizzarci al meglio.

Quindi iniziamo a pensarci su: qual è la nostra specialità?

Da "Olga di carta" di E.Gnone (Salani),
paperwork di Linda Toigo

Nessun commento:

Posta un commento